La vita di Alex, un adolescente scontroso e ribelle, converge rapida con quella della piccola Lisa, una bambina costretta a sperimentare la solitudine legata alle misere condizione sociali, sfociando in un incidente che causa lallontanamento dei due ragazzi dal piccolo paese di Borgo Gli anni trascorrono veloci mentre una strana e misteriosa forza, che ha preso il via, rafforzandosi, proprio il giorno dellincidente, spinge i ragazzi a tornare al paese natio alla vigilia del diciottesimo compleanno di Lisa Quella che viene narrata una storia incentrata sullinevitabilit e la risonanza che vite apparentemente inutili possono avere sul tranquillo corso del mondo, un mondo in cui per la maggior parte del tempo gli uomini camminano ignari, come mosche cadute in una boccetta dinchiostro che a fatica si tirano fuori, alzando il capo e osservando la realt circostante attraverso una spessa patina nera Nessuna vita inutile e forse nessuna vita realmente indispensabile al cammino che ci vede partecipi per un lasso di tempo cos limitato


1 thoughts on “Anima di Borgo

  1. Pietro Z. Pietro Z. says:

    Secondo me questo libro mostra vistose e diffuse impropriet lessicali e semantiche che ne rendono veramente ardua la facile e piena comprensibilit Il linguaggio inoltre pervaso da metafore talora inappropriate, il che non facilita la scorrevolezza del testo Nella trama, poi, agiscono personaggi che, a volte, manifestano comportamenti strani, irreali, e non facilmente comprensibili L ambiente talora sconvolto da fenomeni terrificanti e surreali di cui non si capisce il motivo L impostazione generale del libro rivolta ad un esaltato misticismo e ad un esasperato moralismo che, spesso, scade a marcato populismo Sinceramente ho fatto fatica ad arrivare alla fine E un libro che certamente costato all autore molto impegno, ma personalmente lo sconsiglio.